PANEL DE AUTOR - Ingrese buscando su libro en la Librería Online
Logo Dunken Stand en la Feria del Libro
Siempre al servicio del autor
Buscador Publicar mi libro
Soldato di Garibaldi. La vita romanzata di Carmela Areddia
Vives Heredia Pedro
ISBN: 978-9877634976
EDITORIAL DUNKEN
COLOFÓN: 2018-04-18
360 páginas
LITERATURA

$122
u$s2.00
Sinopsis

Claudio Heredia, trisnipote di Carmela, con disegni ispirati ed espressivi, e Pedro Vives Heredia, autore del testo, pronipote, raccolgono la tradizione orale della famiglia per consolidare la memoria dell’antenata comune, prolungare la sua esistenza degna di rimanere, rendendole meritato omaggio. 

La singolare donna, pioniera tra coloro che hanno lavorato duramente per i diritti delle donne civili e politici, con gli strumenti della predicazione e dell’istruzione, e attraverso un’azione personale tenace e coraggiosa ha contribuito alla causa patriottica e giusta dell’unità e della libertà del suo paese, trova in queste pagine la presenza della sua forte personalità.
Umberto Eco, ha espresso che “la storia è ciò che una persona, o un popolo, riceve dai suoi antenati, l’altra sono semplici dati la cui somma è un peso schiacciante”. Pertanto, il lavoro svolto si basa esclusivamente sull’ acquis di famiglia, facendolo persistere. Non è quindi il compito dello storico professionista che, seguendo il percorso tracciato da Erodoto, cerca documenti ed attestati probatori che dimostrino in modo affidabile ogni affermazione. Non è l’esposizione di dati metodicamente fondati, scientificamente co-llegati, a stabilire la connessione delle cose scoprendo relazioni causali che permettono di elaborare la teoria esplicativa della totalità dei fatti veri e confermati. Qui abbiamo cercato di trasmettere la storia verbale dei genitori ai figli e nipoti, possessori di valore e validità della comunicazione diretta e personale da una generazione all’altra, mantenendo vivi e palpitanti i sentimenti e gli ideali, i dolori, le speranze, i trionfi ed i fallimenti che hanno profondamente commosso gli adulti. Dalle virtù e dalle imperfezioni si ottengono lezioni efficaci e si impara a vivere. In questa evocazione, questa volta dalla parola scritta e dall’ illustrazione grafica che fissa la tradizione verbale, gli eventi prendono sorpresa e rinnovata validità, che dai lontani antenati discende come un torrente impetuoso attraverso le vene per proiettarsi verso il futuro nel sangue di coloro che sono arrivati più tardi in questo mondo e quelli che arriveranno domani.
Il Capitano Simone Areddia, suo padre, la bambina arrampicata sull’albero più vecchio della nave oppure o rannicchiata dietro una botte, ascoltando le pubblicazioni e le na-rrazioni del marinaio; la ragazza costretta a sposare un essere maleducato che la triplica in età; i suoi amori con il giovane di alto lignaggio, che un giorno dovrà affrontare per difendere il frutto della relazione passionale; il contatto con i cospiratori; l’organizzazione di donne garibaldine che accenderanno falò sulla costa per facilitare lo sbarco delle truppe; il laborioso insegnamento ed il lavoro di agitazione; la sua stabile unione con Pietro Rizzo; la distribuzione della corrispondenza sulla schiena dell’asino; lo scontro quasi suicida con l’ufficiale dei Carabinieri; gli atti eroici che la espongono ad una imminente condanna a morte, caricano nei capitoli di questo lavoro una realtà attuale e concreta, commovente e vibrante, che rinnova l’ardore di quei nonni che cantavano, con il cuore acceso, la vibrante cadenza del poema di Berchet: “Sù, Italia! Sù, in armi! Venuto è il tuo dì!”.

 





COMENTARIOS SOBRE EL TÍTULO (por favor, no realizar consultas por este medio)